it

Docenti

Torna indietro alla sezione "Docenti"

Guido Bombardieri - Clarinetto e sax


guido-bombardieri-clarinetto-e-sax 1 foto
TITOLI
Diplomato in clarinetto come privatista presso il conservatorio di Mantova nel 1991 sotto la guida del M° Savino Acquaviva, collabora con gruppi da camera in qualità di clarinettista e sassofonista (“Quartetto Denner”).
Ha partecipato ai corsi estivi di “Siena jazz 1992”, avendo come docenti Claudio Fasoli, Franco D’Andrea, Giancarlo Gazzani; qui ha vinto una borsa di studio che gli ha permesso di frequentare il 4° meeting dell’Associazione internazionale delle Scuole Jazz (I.A.S.J.) a Graz in Austria nel maggio 1993 avendo avendo come docente Dave Liebman.
Nell’ aprile del 1996 si è aggiudicato il terzo posto al concorso Massimo Urbani di Macerata.
Nell’anno 1997 si è classificato al settimo posto della graduatoria “TOP JAZZ” nuovi migliori talenti indetto dalla rivista “Musica Jazz”.Nel settembre 2002  si diploma brillantemente in sassofono presso il conservatorio di brescia.
Ruoli orchestrali ed ensemble
Primo clarinetto della “Filarmonica Mousikè” (vincitrice del titolo di “Banda dell’anno 1992”) e secondo dell’Orchestra dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, ha già effettuato tournèes in Germania e Canada.
Un altro prestigioso traguardo raggiunto dal giovane musicista è la parte di primo sax contralto nell’orchestra Giovanile Italiana di jazz che ha iniziato la stagione concertistica nel febbraio 1993 con meta le principali città italiane ed estere.
Nel 1992 ha formato un proprio quartetto, con il quale ha partecipato al “Festival Jazz di Bergamo 1992”.
Nel 1995 ha formato il suo nuovo gruppo con Stefano Bertoli alla batteria Giuliano Vezzoli al contrabbasso e Beppe Caruso al trombone fino al 1998.il nuovo quartetto è formato da bertoli alla batteria,sandro massazza al contabbasso e fausto beccalossi all’accordèon. Ha fatto parte del gruppo “Assaxination”, guidato dal sassofonista Sandro Cerino, che si è esibito al “Festival Mondiale del Sassofono” svoltosi a Pesaro nel settembre 1992.Ha suonato con il gruppo afro “dunia” facendo tournèe in puglia e calabria. Lavora saltuariamente in sala di registrazione come sessionman (Amii Stewart “Lady to Ladies”).Ha suonato con il gruppo “elio e le storie tese” nella colonna sonora del film “quasi quasi”(2002)
SI è esibito in vari Festival, suonando con gruppi propri e con diversi ensemble: Clusone Jazz (‘96-’97-’98,02,03,06), Iseo Jazz(97-01,05) Bolzano Jazz Summer(98), Bergamo Jazz(94,97,99,00,01,02,04,09), Verona Jazz Festival(98), Festival Jazz di Sassari(97); Como Jazz Festival(97) Jazz a Chiasso(99), Vicenza Jazz(97,01,04)Treviso Jazz(00), Siena jazz Festival(94,96), Brianza open jazz festival(98,00,01,02), Mantova jazz(00), Festival jazz del Lago Maggiore(00),Festival Jazz di Parma(00),Festival jazz veneto(01,02,03) Brescia jazz festival(01), Garda Trentino jazzfestival(01)festival jazz di Nantes(01),Musiche dal mondo (02-atri-teramo),Berlinfringe jazz festival (02),tournèe a New Oleans(marzo 2004),nuoro jazz festival(05,08)festival jazz di manerbio(06),umbria jazz winter (07,12),jazz festival adda e martesana(08,10),rava/silvestri ensamble(saluzzo musica2006,auditorium di roma-08),veneto jazz winter(10,12),baveno festival(11)passeggiate donizettiane(11),piacenza jazz(13),time in jazz(13),ravello music festival(13),roma jazz festival(13).locomotive jazz festival(13),marsiglia jazz festival(13),mountagnin jazz festival(13),torino jazz festival(14)pescara jazz festival(15),roma jazz festival(15),umbria jazz(16)…….


COLLABORAZIONI
Ha collaborato con formazioni orchestrali (“Ensemble Mobile” di Bergamo,”European Music Orchestra”,“La grande orchestra nazionale dell’A.M.J”) Fa parte della “buffa orchestra” nello spettacolo prodotto dal teatro strelher con Antonio Albanse,testi di Stefano Benni e musiche di Luca Francesconi.
Occasionalmente collabora con jazzmen di chiara fama come Gianluigi Trovesi, Enrico Rava, Paolo Fresu,Marco Tamburini,Fabrizio Bosso ,Giorgio Gaslini, Sandro Gibellini, Mike Melillo, Tino Tracanna, Ares Tavolazzi, Rudy Migliardi, Franco D’Andrea, Mauro Beggio,Piero Leveratto ,Giorgio Azzolini,Luis Agudo, Franco Ambrosetti,Martin Brunch,Carlos Buschini,Natalio Mangalavite,Giacomo Aula ,Ralph Alessi ed altri..

Altri gruppi nei quali ha partecipato o partecipa stabilmente:
•    duo con il pianista Carlo Magni; quartetto del flautista pugliese Marco Brezza;
•    quartetto del chitarrista canadese David Occhipinti;
•    Produzione Propria Ensemble del clarinettista Simone Mauri;
•    quartetto del pianista Corrado Guarino; quartetto del pianista Marco Detto.
•    trio con il chitarrista Simone Guiducci e il fisarmonicista Fausto Beccalossi.
•    Gruppo di tango argentino di Valeria Ines Bernardez (Bailongo);world tango trio.
•    Quartetto di sax “saxappeal saxophone quartet”.
•    Orchestra Tascabile di Claudio Angeleri ;Guido Manusardi septet.
•    Crescendo big band di sandro cerino
•    Duo afrojazz con il percussionista senegalese Dudu’ kouate.
•    Duo e trio con il percussionista argentino luis agudo.
•    “Ituar trio” con oscar del barba e fausto beccalossi
•    Ensamble di paolo silvestri
•    “Sousaphonix” di Mauro Ottolini                                                                                                                    


DISCOGRAFIA    
•    European Music Orchestra “Guest” con Kenny Wheeler e Aldo Romano (Soul Note). 1994
•    Ensemble Mobile-Giorgio Gaslini “Jelly’s back in town”(Dischi della Quercia) 1996
•    Giorgio Gaslini ”Mister O”(Dischi della Quercia).1997
•    Guido Bombardieri” Gioco di Ombre”(Mingus Live) 1997
•    “Produzione Propria Ensemble” (Altri Suoni) 1998
•    Marco Detto “Altrove”(Mingus Live) 1998 ;Magni Carlo “time remembered”(CDPM Lions) 1999
•    Sax Appeal Saxophone quartet”Blowing”(Soul Note) 1999
•    Claudio Angeleri “Blues Roads” (CDPM Lions) 2000
•    Guido Bombardieri “Viaggi” (Amandla) 2000
•    No smoking quartet «yeah»(splash) 2000
•    Guido Manusardi Sextet “Doinà” (Soul Note) 2000
•    Sandro cerino and crescendo big band “vivaldi’s four season’s”(agorà)2000
•    Ettore Martin Quartet “Natural Code”(abeat)2001
•    Bruno Tommaso- Orchestra Enea Salmeggia “La sequenza degli armonici” Guest:Trovesi-Bombardieri- Migliardi.2001
•    Produzione Propria Ensamble “Augh”(jam) 2002
•    Simone Guiducci Gramelot ensamble”Chorale”(Felmay)2002
•    Guido Bombardieri e Dudu Kwateh”pensieri africani”(Amandla)2003
•    Softly funky “easy going”(velet luna)2003
•    Ney Portilho”Chapèu de Palha”(music center)2003
•    Corrado Guarino quartetto”chi?”(c-jam joint)2004
•    Carlo Magni e Guido Bombardieri “dialogues”(music center)2005
•    Marco Detto “bluestones”(music center) 2006
•    Audiolibro “ecco la storia” di daniel  pennac letto da claudio bisio musiche di paolo silvestri(l’espresso)2006
•    Alberto Cavenati quartet “londra”(etnoworld)2007
•    Paolo Silvestri ensamble guest  girotto e biondini (giotto music)2007
•    Bombardieri-Gamba-Duende “assalto in jazz”(music center)2008
•    Ney Portilho”abelha rainha”(m.a.p.)2008
•    Ituar trio”Ituar”(velet luna)2008
•    “Le fiabe del jazz”(tre audiolibri-edizione curci)2009
•    “Orsu',all'opera” bombardieri-bertoli-piazzalunga(doublestrokerecords)2010
•    “A+B”Sonata Island ensamble(SNJ)2010    
•    “Si vede che era destino” Corrado Guarino quartetto(ai-jazz)2011
•    “High Society” Sonata Island ensamble(SNJ)2011
•    “I giochi di miles” collana “le fiabe del jazz”(audiolibro-ed curci)2011
•    Solkinos “Prettas a bentu”(solkinos)2011
•    Stefano Zeni “Passaggi Circolari”(yvp music)2012                             
•    Guido Bombardieri “GOLEM”2013
•    Domenico Caliri “Camera Lirica”(caligola records) 2014
•    Mauro Ottolini Sousaphonix “musica per una società senza pensieri”(parco della musica)2016
•    Mauro Ottolini Sousaphonix “Buster Kluster”(azzurra music)2016